Sette ore di musica a entrata gratuita per la prima edizione di “Roll on the Water”, oggi al Bonifika di Capodistria (nello spiazzo/arena accanto allo stadio, dove hanno suonato anche i 2 Cellos), in cartellone AC/DI, San Di Ego, The Chillers, Beat on Rotten Woods.

L’evento è organizzato dalla slovena Asia Jugovec di Bitplac Events con l’apporto del triestino Alessio Verzegnassi che racconta: «Ci saranno anche banchetti enogastronomici, una lotteria con premi e una parte dell’incasso sarà devoluta al reparto pediatrico dell’ospedale di Isola».

Si inizia alle 17 con un dj set e i live cominciano alle 18.30. In apertura i triestini Beat on Rotten Woods con il loro mix di blues, grunge, beatbox, industrial; in pista dal 2013 e nati come duo con Mace alla voce, loopsation, beatbox (che permette di produrre con la bocca i suoni di una batteria e di altri strumenti) e Rob alla chitarra, si sono poi allargati alla formazione attuale che include Tilen (Dorothy, Gonzales, Tytus, Omza) al basso e cori, Guatoman (Black Pope) alla chitarra, banjo e cori; a Capodistria ci sarà come ospite speciale Marco Depolo al basso. Dopo un ep, da tempo i Beat stanno lavorando al primo album e hanno realizzato due videoclip: «Shining People» diretto da Mario Orman e «Spaces» realizzato da Matteo Prodan di Sonicyut, arrivato in finale di Cortinametraggio 2018. Sono stati anche presenti nel cartellone del Mittelfest, con uno spettacolo sperimentale tra danza e concerto. A seguire: la rock’n’roll band slovena The Chillers con un repertorio di brani propri e gli AC/DI (da Sacile e Treviso – si legge “acidi”), una cover band tributo agli AC/DC, con una scaletta che contiene le canzoni più famose ed evocative della storia degli australiani paladini dell’hard rock, in uno show completo di ogni dettaglio montando, oltre al famoso “muro di Marshall”, una campana gigante e cannoni sparafumo. L’impatto sonoro e scenografico degno del sound originale degli AC/DC li hanno accreditati da chi li segue come miglior AC/DC Tribute in Italia.

Chiudono la serata gli sloveni San Di Ego, formazione nata a Lubiana da veterani del rock con ex-membri di Requiem, Billysi, Samson, Lunapark, Mary Rose, tra brani propri e cover (celebre il loro adattamento hard-rock di “Stayin’ Alive” dei Bee Gees, o del successo anni ‘80 “Touch me” di Samantha Fox, che è stata anche loro ospite dal vivo).

 

Elisa Russo, Il Piccolo 17 Agosto 2019

Roll on the water

Elisa Russo

Elisa Russo

Si occupa di musica e spettacoli su stampa, radio, tv e web. Dal 2004 collabora con il quotidiano Il Piccolo di Trieste. Spesso lavora in coppia con il fratello Ricky. The Russos hanno ideato, scritto e condotto il programma musicale “In Orbita”, in onda su Tv Capodistria (Slovenia) e su Radio Capodistria.
Close
Close