Ottimo riscontro di pubblico per il festival «Opening Band Live Music», in Piazza S.Antonio. Dalle 19.30, sul palco le band che partecipano al concorso e alle 22 gli ospiti (hanno esordito martedì i Mellow Mood di Pordenone, questa sera chiudono la rassegna i triestini Trabant). I concerti sono il frutto della collaborazione dell’associazione Musica Libera con i Poli di Aggregazione Giovanile del Comune ed il Gruppo Tetris.

 

Atmosfera magica, ieri sera, per il concerto di The Niro. Dietro a questo moniker si cela il giovane cantautore romano, Davide Combusti. Sul palco di Trieste lo accompagnano eccelsi musicisti come Paolo Patrizi alla batteria, Adriano Viterbini alla chitarra e Maurizio Mariani al basso.

«Siamo proprio contenti di essere di nuovo qui», commenta The Niro prima del concerto. «Avevamo suonato a dicembre al Tetris, la ricordo come una delle più belle date che abbiamo fatto».

Dopo l’uscita del disco d’esordio, licenziato dalla Universal, il pubblico è molto cresciuto. L’atmosfera della piazza è più dispersiva di quella di un piccolo club, ma l’attenzione dei presenti è davvero notevole. Davide ha un talento raro e una voce sublime, sin dalle prime note conquista e affascina. Il concerto inizia verso le 22.40 e, a sorpresa, si apre con un pezzo nuovo, intitolato «The Ship». Si continua poi con gli estratti dall’album: «Just For a Bit», «Cruel», «Baisers Volés», «Mistake», «An Ordinary Man», l’intensa «Liar».

Durante la serata ci saranno altri piacevolissimi inediti, tra cui spicca «Night Waltz»: potrebbe essere uno dei brani di punta del secondo lavoro. Commuove e ammalia «About Love and Indifference».

Elliott Smith, Badly Drawn Boy, Ed Harcourt, The Coral, Beck, Nick Drake, Morrissey, Tim Buckley, i Radiohead: nessun riferimento alla musica italiana viene in mente ascoltando questo progetto. Uno dei più esportabili all’estero. The Niro sul palco dà tutto sé stesso: concentrato, ispirato, generoso. L’impatto live rimane indelebile, ancor più dell’ascolto del cd.

Elisa Russo, Il Piccolo 26 Luglio 2008

Elisa Russo

Elisa Russo

Si occupa di musica e spettacoli su stampa, radio, tv e web. Dal 2004 collabora con il quotidiano Il Piccolo di Trieste. Spesso lavora in coppia con il fratello Ricky. The Russos hanno ideato, scritto e condotto il programma musicale “In Orbita”, in onda su Tv Capodistria (Slovenia) e su Radio Capodistria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close
RSS
Follow by Email
Facebook
Twitter