Posted on: 15 Marzo 2021 Posted by: Elisa Russo Comments: 0

«Volevamo incarnare i naufraghi di cui parla Sting nella canzone, soli in una spiaggia desolata con le nostre chitarre, è così che a volte ci sentiamo nel mondo reale e la musica è il nostro modo per entrare in contatto con le persone. Ecco perché speriamo che riceviate il nostro “Messaggio nella bottiglia”». “Message in a Bottle” dei Police, hit del 1979 sempre attuale, viene riletta nella collaudata formula a quattro chitarre dei 40 Fingers e in 24 ore raggiunge quasi 25 mila visualizzazioni solo su YouTube. Pubblicato sui canali ufficiali della band e anche sul sito de Il Piccolo, il videoclip è stato prodotto da Zunami Films Studio, con la regia di Giulio C. Ladini e l’apporto del drone di Enrico M. Lucarelli. «Girato sulla spiaggia di Grado poche settimane fa – racconta il quartetto – in una giornata molto fredda, con pochissime persone che camminavano, in un clima quasi surreale, come quello che stiamo vivendo da un anno oramai». Un anno lontano dai palchi, se si esclude qualche data saltuaria nel periodo estivo e il concerto del 26 dicembre al Politeama Rossetti in streaming sulla piattaforma LIVENow, il tour partito l’11 gennaio 2020 dal Teatro Pezzani di Parma si era interrotto ben prima del previsto. E allora, nell’attesa di un ritorno, non rimane che conquistare il mondo a suon di visualizzazioni (oltre 50 milioni su YouTube e Facebook) per i triestini Matteo Brenci (Jack Savoretti, Elisa, Jake Barker, The Topix), Emanuele Grafitti (Canto Libero), Andrea Vittori (The Winged Leaves) e il pordenonese Enrico Maria Milanesi (Kythara Trio) che da più di un anno ha sostituito Marco Steffè (Gipsy Quartet Remake). Ogni video dei 40 Fingers è un successo planetario, dal recente medley delle composizioni di John Williams per “Harry Potter”, alla riuscitissima “Bohemian Rhapsody” con oltre otto milioni di ascolti su YouTube e l’onore di aver ricevuto i complimenti dai Queen stessi che segnalarono il video sul loro sito ufficiale, alla loro rilettura “a 40 dita” del “Main Theme” e la “Marcia Imperiale” di “Star Wars” con più di due milioni di click, o il medley con musiche della Disney che ha superato i quattro milioni di views e “Africa” dei Toto oltre un milione.

 

Elisa Russo, Il Piccolo 14 Marzo 2021