Posted on: 28 Dicembre 2018 Posted by: Elisa Russo Comments: 0

«One heart, one hope, one love»: così i 500 Pounds, tributo agli U2, presentano il loro concerto di beneficenza previsto per il 18 gennaio al Teatro Miela, alle 21. I biglietti sono acquistabili solo in prevendita online (attraverso una campagna di raccolta su Dream Shake, piattaforma di crowdfunding del Friuli Venezia Giulia), entro le 23.59 di oggi. Su www.dreamshake.it/u2-friends-live/ si può decidere quanto donare (dai 10 euro in su) all’Associazione Amici Onlus che, tra le sue numerose attività, si occupa di offrire a bambini affetti da malattie autoimmuni croniche, la possibilità di stare assieme nei “Summer Camp”, brevi periodi di vacanza dove sentirsi non degli ammalati, ma semplicemente dei bambini. «Abbiamo avuto una buona adesione sull’evento Facebook – spiegano gli organizzatori dell’associazione culturale S@n Giorgio 2020 – e un picco di acquisti di biglietti il giorno di Natale, ma chiediamo ancora un piccolo sforzo: abbiamo bisogno di raggiungere almeno i 200 biglietti per poter effettivamente mettere in piedi lo spettacolo e avere un attivo per le donazioni. Un concerto è un bellissimo momento di svago, dove grazie alla musica (in questo caso degli U2), possiamo “staccare” dai problemi di tutti i giorni. Al Miela ci saranno anche degli ospiti speciali». I 500 Pounds nascono da un’idea del chitarrista Gianluca La Boria e del cantante Gianluca Venturini, che già avevano collaborato, e si ritrovano uniti dalla passione che li ha sempre accomunati, quella per gli U2. Si aggiungono Gabriele Pitacco al basso e Andrea Simoncello alla batteria e cori. Si concentrano con impegno e dedizione a ricercare un sound fedele il più possibile alle sonorità del gruppo di Bono Vox e The Edge, proponendo un vero e proprio tributo alla rock band irlandese, includendo dalle prime canzoni storiche fino ai brani più recenti creando così un punto d’incontro per tutti i veri appassionati, coinvolgendo anche chi non è un accanito fan.

 

Elisa Russo, Il Piccolo 28 Dicembre 2018

Miela benefit