Posted on: 28 Agosto 2021 Posted by: Elisa Russo Comments: 0

«Il palco è il fine ultimo del lavoro che faccio, lo scambio di energia, il riscontro immediato delle emozioni che dai, la condivisione reale, viva, dopo due anni in cui ci siamo accontentati del feedback virtuale, molto fantasma dei social e dello streaming». Non nasconde l’entusiasmo di essere in tour Dario Faini, in arte Dardust, pianista, compositore e produttore che, parallelamente all’attività solista, ha composto come autore brani di successo per Carboni, Mannoia, Mahmood, Jovanotti, Renga, Elisa, Levante, Irene Grandi, Mengoni, Fedez, J-Ax, Fabri Fibra… L’artista originario delle Marche e residente a Milano si esibirà sabato alle 20.30 al Music in Village, in Piazza XX Settembre a Pordenone, con lo show “Storm and Drugs live”.

«Uno spettacolo unico e senza precedenti in Italia – racconta Dardust –, non un concerto pianistico né elettronico, ma un viaggio diviso in due atti, con un’ouverture e un finale, c’è un racconto di luci e visual, è quasi come entrare in un film. Il primo atto “Storm”, dal taglio teatrale che riprende la poetica e l’immaginario dello sturm und drang settecentesco in ogni aspetto visivo, è più intimista, crepuscolare e magico, minimale; poi c’è la tempesta rappresentata sia a livello luci che di suono e si entra nel secondo atto “Drugs”, che attinge alla parte più electro e all’atmosfera rave, è più movimentato, colorato, uptempo. Ho cercato di non far scendere mai la dinamica del live, è un crescendo continuo, uno spettacolo molto teso, la tensione non ti molla un attimo: volevo che fosse in grado di appassionare il pubblico, anche chi magari non è addentro alla musica strumentale».

A chi ancora non lo conosceva, il nome di Dardust non può essere sfuggito a Sanremo 2021, dove figurava come autore e produttore di ben cinque brani: “Voce” di Madame, “Amare” de La Rappresentante di Lista, “La genesi del tuo colore” di Irama, “Glicine” di Noemi, “Quando trovo te” di Francesco Renga; inoltre ha anche prodotto i medley di Elodie e Mahmood (di cui aveva firmato la vincitrice 2019 “Soldi”) e ha partecipato come ospite nella serata finale. Instancabile, Dardust annuncia già un nuovo album per il 2022 e la produzione di Madame, Elisa, Elodie.

 

Elisa Russo, Il Piccolo 28 Agosto 2021