Posted on: 10 Agosto 2013 Posted by: Elisa Russo Comments: 0

The Russos foto di Silvia Shah Potenza

557958_10151745391726912_15908380_n

Riprende la mia collaborazione radio con il mio bro Ricky, solo che sta volta lui è a New York ed io a Trieste. 
IN ORBITA AMERICAN EDITION su ICN RADIO NEW YORK
Streaming: http://tunein.com/radio/ICN-Radio-s74081/

L'OTTAVA PUNTATA in onda 8.9.13 h 5pm 8.10.13 h 12pm

La sigla iniziale è “New York City” di Joey Ramone
1. DISCLOSURE feat. SAM SMITH: “Latch”
2. ARTFUL DODGER feat. CRAIG DAVID: “Re-rewind”
3. STEVIE WONDER: “Fingertips”
4. KINGS OF LEON: “Molly’s chamber”
5. SEX PISTOLS: “New York”
6. JAKE BUGG: “Broken”
7. THE VERVE: “Bitter sweet symphony”
8. DELIRI AMERICANI, una rubrica di Elisa Russo
9. TRE ALLEGRI RAGAZZI MORTI: “Guerra civile”
10. TRE ALLEGRI RAGAZZI MORTI: “Mai come voi”
11. GONZALES: “Like your love claims”
12. GEORGE DUKE: “Sweet baby”

 

 

DELIRI AMERICANI PUNTATA 1

 

Questa è la puntata ufficiale numero 1, anche se c’è stata una puntata Zero, in cui mi sono presentata, vi ho fatto ascoltare “Fango di Dio” di Edda Rampoldi e Walter Somà nella versione live In Orbita (Niegazowana), e soprattutto mi sono presa l’impegno di tenervi sempre aggiornati sulle scemenze che accadono in Italia. Scemenze mica tanto, che qua è Guerra Civile. Non staremo ora a parlare di politica, però la situazione è davvero pesante e anche un po’ grottesca. Non so come ci vedete voi dall’America e non lo voglio sapere! Io sono pronta con la mia valigetta di cartone, anche se mi sa che come al solito sbaglio i tempi, e quello della famiglia che si salverà è già partito, un po’ come su una strana Arca di Noè in cui sale solo un esemplare di Russos. Dopo, potrebbe essere tardi! Come ha osservato giustamente Edda Rampoldi, Ricky è un po’ associabile a quei pochi che sono riusciti a scappare prima dell’Olocausto, perché avevano capito con anticipo che non tirava una buona aria. Ricky Russo un gran furbone, insomma. Il nostro amico Eddie Cat era stupito e divertito dalla capacità di Ricky di infiltrarsi un po’ ovunque: in un videoclip black, fare un servizio fotografico per Benetton (come fotografo eh, non modello), spuntare di qua e di là come una creatura che non mangia non beve non dorme ma è solo lì in marcia con entusiasmo, una specie di Richard Ashcroft nel video di “Bittersweet Symphony”, solo che Riccardo Ashcroft non ha quell’arroganza di dare le spallate alla gente che passa, no lui gentilmente va dritto mentre intorno succede di tutto, ma lui non si ferma, cappellino in testa e via andare. Ci si aspetta di vederlo ad un certo punto in foto abbracciato ad Obama (“Vedremo le foto di Obama in vacanza che gioca a golf con addosso la magliettina Daghe e un dettaglio di John Travolta nel suo Boeing col suo libro vicino alla cloche, e Beyoncè che canta Daghe Daghe Ricky con lo stesso ritmo e melodia di Single Ladies”). Ma bon, non è che adesso possiamo fare una rubrica intiera su Ricky Russo. Io vi devo raccontare di cose belle che accadono in Italia, possibilmente in campo musicale. E non sono tantissime. coptarm02Però ad esempio vi posso raccontare che è un’estate importante per i Tre Allegri Ragazzi Morti. Band di Pordenone attiva ormai da quasi vent’anni, in questi mesi ha avuto una crescita notevole di popolarità, dovuta anche alla possibilità di calcare palchi importanti, quelli degli stadi in apertura di nove date del tour estivo di Jovanotti. In conseguenza a ciò sono aumentati i passaggi in radio, i passaparola, i contatti in rete… importante anche la presenza in edicola con un cd live allegato ad XL di Repubblica intitolato “Il Fantastico Introvabile Live – Bootleg” e posso confermare che è davvero introvabile! Io a dire il vero ho cominciato a cercarlo pigramente a fine luglio ed ormai era esaurito ovunque (anche la rivista senza cd), ma ho visto sulla pagina Facebook dei TARM che la caccia è stata dura anche per chi si è dato da fare subito! Mi sembra una cosa bella, che scuote un po’ dall’abitudine di trovare tutto pronto e impacchettato in rete. Ci sono ancora persone che escono di casa e cercano un cd, con la spinta di possedere fisicamente quell’oggetto. E parliamo di un pubblico giovane. Queste sono quelle piccole grandi cose che mi danno speranza. Ma davvero. E ora non andate a cercare il cd introvabile su e-bay che non vale eh!

 

Elisa Russo, puntata in onda il 9 e 10 agosto