Ho notato che, concettualmente, tutti sono d’accordo e si riempiono la bocca di robe tipo “via i vecchi dalla politica, ci vuole una classe dirigente nuova”; “largo ai giovani”. E tra le priorità di un Paese, tutti a dire: lavoro per i giovani! Poi in realtà c’è gente che lavorerebbe fino al compimento degli 85 anni, solo per non mollare la poltrona e creare un posto di lavoro nuovo. Se si candida uno giovane in politica, nessuno lo vota “perché non ha esperienza”. E al Festival di Sanremo, come conduttore chiamano Gianni Morandi. Ma solo perché la salma trafugata di Mike Bongiorno, era troppo intelligente per interagire con la Canalis.

Scendiamo nel personale. Prendi il condominio di Ricky Russo, tanto per non fare nomi, situato in zona universitaria. Popolato da anziani (come RR). Ad un certo punto arrivano come affittuari di passaggio degli studenti spagnoli Erasmus. Ora, come è ovvio che un cane annusi la piscia degli altri cani sui muri umidicci delle nostre città pisciate, allo stesso primordiale e naturale modo è ovvio che uno studente Erasmus è programmato per fare una unica cosa negli appartamenti in affitto. Le Feste. Cosa mai potrà fare? Studiare? Pulire i pianerottoli? Un corso di pilates? Del bricolage? La natura non la puoi domare. E che succede al primo festino? Che il giorno dopo, scatta una raccolta di firme dei condomini. “Via gli studenti Erasmus dal nostro stabile”.
Prima di farli sbaraccare, però, io gli farei tatuare la E di Erasmus sulla fronte, così nessun altro sprovveduto gli affitta casa.
Perché si sa, i giovani sono belli ma solo se sigillati nelle apposite confezioni. Che se vanno in giro poi senti quell’odore acre di giovane, tipo spogliatoio dopo l’ora di educazione fisica.
Ma a noi Russos, che siamo nostalgici e senza tempo, l’odore di giovane piace. E siamo contentissimi di avere ospitato di recente i giovani Alkene e i giovani UltrabulloTs, per dire. Ci danno sempre delle gran soddisfazioni, questi giovani. Siamo talmente nostalgici e fieri, che è ormai da 15 anni che chiamamo i Trabant “giovani”, e non smetteremo mai di farlo. Ma in effetti lo sono ancora, perché hanno cominciato a suonare che avevano 7 anni.
Anche in musica, comunque, una bella rinfrescata dal punto di vista anagrafico, alle volte, ci sta. Troppe mummie sui palchi, e non sempre si verifica l’effetto Iggy Pop (vecchietto che regge).
Prendiamo un concerto visto di recente, James Chance. Lui è uno che negli anni ’70 si è trovato al posto giusto nel momento giusto. Thò, No New York; thò Brian Eno; toc toc gli bussa alla porta Lydia Lunch che vuole piazzarsi nel suo appartamento. Le cose gli capitano, e lui ci mette del suo e non si tira indietro. Non sa cantare, ma decide che se canta Richard Hell può farlo anche lui. E fa dei dischi in cui canta stonato, per sua stessa ammissione. Poi certo, il sax lo suona e un paio di belle cose le fa. Arriva però il punto in cui comincia a vivere di rendita. Non so quando, io non c’ero. Forse non ero neanche nata! Ma balziamo subito ai giorni nostri. Ora fa uscire un disco che qualcuno spaccia per nuovo ma è una ristampa di un disco uscito anni prima solo in Giappone. Che se un disco esce solo in Giappone, dico io, un motivo ci sarà. Al concerto al Miela, io lievemente mi assopisco sulla poltrona, mentre Chance ed i suoi musicisti suonano, impeccabili e scolastici. Ci si sveglia tutti quando James se la prende con due giovanotti in prima fila, che conversano a voce alta. “Motherfuckeeeeerrr” grida James stizzito, ed arriva anche a spingere con l’asta del microfono uno di questi giovani. Da lì il concerto cambia un po’: il sentimento del vecchio infastidito e in cerca di rispetto (un po’ come quando in autobus pretendono che gli lasci la poltrona con la forza di uno sguardo) fa da carburante.

Però non mi posso sempre lamentare e devo ammettere di
essere soddisfatta di aver visto dal vivo: 1. i Verdena con gli Aucan e 2. I No Guru. Questi ultimi, seppure in una location diciamo particolare, hanno suonato per davvero. Onestamente si mangiano gran parte delle indie-emo-new-hipsters band in circolazione sul suolo italico. Spero di rivederli presto dal vivo. E che si mangiassero anche un paio di vecchi cantautori che vivono di rendita, va…

Elisa Russo

Elisa Russo

Si occupa di musica e spettacoli su stampa, radio, tv e web. Dal 2004 collabora con il quotidiano Il Piccolo di Trieste. Spesso lavora in coppia con il fratello Ricky. The Russos hanno ideato, scritto e condotto il programma musicale “In Orbita”, in onda su Tv Capodistria (Slovenia) e su Radio Capodistria.

15 thoughts on “PUNTATA 70

  1. I’m the co-founder of JustCBD brand (justcbdstore.com) and am planning to develop my wholesale side of business. I really hope that someone at targetdomain give me some advice . I considered that the most suitable way to accomplish this would be to connect to vape companies and cbd retailers. I was hoping if anybody at all could suggest a trustworthy website where I can buy CBD Shops B2B Sales Leads I am already checking out creativebeartech.com, theeliquidboutique.co.uk and wowitloveithaveit.com. On the fence which one would be the most ideal choice and would appreciate any support on this. Or would it be much simpler for me to scrape my own leads? Ideas?

  2. Having read this I thought it was rather enlightening. I appreciate you spending some time and effort to put this article together. I once again find myself personally spending a lot of time both reading and leaving comments. But so what, it was still worthwhile!

  3. Spot on with this write-up, I really think this site needs much more attention. I’ll probably be back again to see more, thanks for the advice!

  4. May I simply just say what a comfort to discover somebody who really understands what they’re discussing on the web. You definitely know how to bring an issue to light and make it important. More and more people must read this and understand this side of the story. It’s surprising you’re not more popular because you surely possess the gift.

  5. I blog quite often and I seriously thank you for your information. Your article has really peaked my interest. I am going to book mark your website and keep checking for new details about once per week. I opted in for your Feed too.

  6. I’m more than happy to find this great site. I wanted to thank you for your time just for this wonderful read!! I definitely really liked every part of it and I have you book-marked to see new things on your site.

  7. Oh my goodness! Incredible article dude! Thank you so much, However I am having problems with your RSS. I don’t know why I am unable to join it. Is there anyone else getting similar RSS problems? Anybody who knows the answer can you kindly respond? Thanks!!

  8. Hi there! This post couldn’t be written much better! Reading through this article reminds me of my previous roommate! He always kept preaching about this. I’ll forward this article to him. Fairly certain he’s going to have a very good read. Many thanks for sharing!

Comments are closed.

Close