«Si suona, si balla, si fa il bagno, ci si sposa. Sì, ci si può anche sposare! I sindaci mi hanno dato la fascia, quindi candidatevi»: non scherza Jovanotti, pronto a ripercorrere le canzoni dei suoi trent’anni di carriera con una grande festa in un villaggio itinerante che si sposta da una spiaggia a un’altra. Parte proprio da Lignano Sabbiadoro il Jova Beach Party, da tempo è sold out la prima data in regione, sabato, ma resta ancora qualche biglietto per la seconda, prevista per il 28 agosto. L’appuntamento è alla spiaggia Bella Italia Village in cui è stato allestito il parco divertimenti dove la musica sarà la protagonista dalle 16 (apertura porte alle 14) e proseguirà fino a notte con dj set e performance. Gli ospiti del tour sono più di sessanta e ruotano a seconda delle città, nelle due tappe friulane sono stati inseriti anche artisti di Pordenone: sabato ci sono i Mellow Mood, la band dei gemelli Garzia in pista dal 2005, ormai uno dei nomi più importanti della scena reggae mondiale e Paolo Baldini, produttore, bassista e dub master che dopo aver militato con Africa Unite e Dub Sync, si dedica alla produzione intrecciando il suo carattere reggae dub con il suono delle band con cui lavora (Mellow Mood, Arawak, Tre Allegri Ragazzi Morti); dopo anni di collaborazione con la Tempesta Dischi, ha dato vita al suo interno a La Tempesta Dub e nel 2019 ha pubblicato «Large Dub». I Mellow Mood ci saranno anche il 28 agosto, in quella data in scena pure i Tre Allegri Ragazzi Morti, che hanno collaborato in più occasioni con Lorenzo Cherubini; questa volta la band di Davide Toffolo porta lo spettacolo estivo e colorato del “Sindacato dei Sogni Tour”.

Sabato spiccano nomi come Shantel, produttore, musicista, cantante e dj tedesco, re del mix tra musica balcanica e elettronica o Benny Benassi, dj e produttore discografico italiano tra i più popolari e famosi al mondo: con “Bring the Noise” vinse il Grammy Award nella categoria “Best Remix”, ha prodotto brani di Madonna e realizzato il remix di “Doom and Gloom” dei Rolling Stones.

Dal Veneto arrivano Ackeejuice Rockers, duo di musica elettronica dei dj e produttori Ali Selecta e King P e il dj Albert Marzinotto. Guest internazionale anche Baloji, nato in Africa ma cresciuto in Europa, ha unito la passione che l’ha folgorato da ragazzino, l’hip hop, con la musica tradizionale del suo paese natio, riscoperta e apprezzata solo in età adulta: ne esce un mix personale di world beat (tra world music e afro beat, con un pizzico di soul). Sempre in scaletta sabato, i toscani Magicaboola Brass Band, travolgente marchin’ band di dodici elementi che suonano trombe, sassofoni, sousafono, percussioni.

Il 28 agosto, oltre ai già citati Mellow Mood e Tre Allegri Ragazzi Morti, ci saranno di nuovo Ackeejuice Rockers, e poi i dj Club Paradiso, Daniele Baldelli, noto come il primo dee-jay italiano, attivo dal 1969, quando questa professione era ancora da inventare e Istituto Italiano di Cumbia (che riunisce Lorenzo Cherubini stesso, Davide Toffolo, Cacao Mental, los3saltos, Viva Viva Malajunta, Giulietta Passera).

Dopo 67 palazzetti gremiti con oltre 560 mila spettatori, Lorenzo inventa una nuova formula, e trasforma un concerto in una grande festa sulla spiaggia tutta da sperimentare: «Ogni giornata sarà diversa – promette Jova, arrivato a Lignano domenica –, non ci sarà una scaletta unica. Un viaggio, una scoperta per tutti, non ci sono precedenti in questo senso, lo vivremo insieme giorno per giorno».

 

Elisa Russo, Il Piccolo 3 Luglio 2019

Jova

Elisa Russo

Elisa Russo

Si occupa di musica e spettacoli su stampa, radio, tv e web. Dal 2004 collabora con il quotidiano Il Piccolo di Trieste. Spesso lavora in coppia con il fratello Ricky. The Russos hanno ideato, scritto e condotto il programma musicale “In Orbita”, in onda su Tv Capodistria (Slovenia) e su Radio Capodistria.
Close