Posted on: 22 Marzo 2019 Posted by: Elisa Russo Comments: 0

Si chiama “Royal Jam” ed è una serata dedicata all’hip hop in tutte le sue forme quella ospitata dal Loft di Via Economo, venerdì a partire dalle 21, promossa da Katana Music. Sul palco esibizioni di rapper, dj, microfono aperto per chi volesse improvvisare rime e cimentarsi con il freestyle, battaglie a suon di beatbox, esibizioni di breakdance. «Si alterneranno rapper, dj, beatboxer e BBoys da tutta la regione per portare a Trieste l’amore per ciò che facciamo e la passione per una cultura che ancora batte nei nostri cuori»: parole degli organizzatori, tra i quali brillano alcuni dei nomi più apprezzati dell’hip hop cittadino come Riki Yane (rapper, professionista della breakdance, visto anche alle selezioni di X Factor nel 2014 o su Canale 5 per Italia’s Got Talent) e Gergo Morales (nei suoi 12 anni di attività si è esibito in apertura di artisti come Nitro Wilson, Frankie Hi-NRG, Mondo Marcio, Dj Double S, Tormento, Al Castellana, Assalti Frontali e Bassi Maestro e ha collaborato a un pezzo nell’ultimo disco di Iskra Menarini, corista storica di Lucio Dalla, assieme a Gianni Morandi, Renato Zero e altri grandi della musica italiana). Il fulcro della serata è la jam, oltre ai dj Rick Zase e Dee Jay Park di Red Army, i suoni saranno creati anche dagli strumenti della Sunday Band. L’ingresso è libero e chiunque può partecipare ai momenti di improvvisazione che andranno a inframezzare le esibizioni dei protagonisti: il giovane rapper di Monfalcone Payn, Shaz da Palmanova, Aj Quent del collettivo Rap Pirata Veneto e ovviamente il collettivo dell’etichetta nostrana Katana Music (che produce musica urban e nasce in seno all’omonimo studio di Via Pascoli gestito dal produttore Markus) che comprende, oltre Yane e Morales con Zase e Markus ai piatti, Hadis Bizzon, Frez, i Sonemo, Nagana e altre sorprese. Yane presenterà anche il nuovo singolo “Monamour”, in uscita venerdì stesso.

 

Elisa Russo, Il Piccolo 22 Marzo 2019

hip hop