Posted on: 2 Luglio 2014 Posted by: Elisa Russo Comments: 0

Un ospite d’eccezione darà ulteriore prestigio all’edizione di ITS, in scena a Trieste l’11 e 12 luglio. Si tratta di Mika, che sarà giudice nella sezione “ITS artwork”, novità assoluta di quest’anno sponsorizzata dalla Swatch che ha chiesto ai concorrenti proprio di reinventare il mondo del celebre marchio di orologi da polso; in questa categoria è in gara l’unica italiana (si tratta della goriziana Virginia Burlina, laureata all’Accademia di Anversa). Mika e sua sorella Yasmine, che insieme creano opere d’arte e progetti già da dieci anni, di recente hanno disegnato gli “Swatch Art Specials”: «I disegni sono un mix di motivi che possono essere trovati in motivi tribali tunisini, marocchini e altri in Africa e Oceania», spiega Mika, che prosegue: «Le teste delle maschere tribali sono un mix di origini; è difficile individuare quello che potrebbero essere. Ma questo non è certo un problema, perché hanno la stessa funzione: sono lì per suscitare curiosità e stupore. Questo, in effetti, è stato uno dei componenti principali della nostra idea. Abbiamo voluto che l’oggetto avesse richiami leggermente mistici». Mika parla con grande entusiasmo della sua avventura con la Swatch: «Io non ho esperienza di design, quindi per me è stato molto divertente concepire oggetti, anche perché mi piace collaborare con le persone. Mi sono proprio divertito in questo processo creativo, perché in fondo è esattamente come fare musica. Non vedo nessuna differenza tra le due».

Mika è un artista di origini libanesi e americane. Vive a Londra, ma trascorre la maggior parte del suo tempo in tour per il mondo. Ha venduto più di dieci milioni di dischi, ed è stato certificato disco d’oro o di platino in ben 32 paesi, grazie ai suoi tre album, “Life in Cartoon Motion”, “The Boy Who Knew Too Much”, e “The Origin Of Love”. Lo scorso anno ha pubblicato in esclusiva per l’Italia una raccolta di successi e brani rivisitati dal titolo “Songbook Vol.1” che è stato certificato doppio disco di platino. Per quest’autunno è prevista l’uscita di un nuovo album.

Legione d’Onore per le Arti in Francia,  ha vinto i premi Brit Award e MTV Award e ben quattro World Music Award. Cantante dalla voce strabiliante, autore, produttore e straordinario performer, è capace di sorprendere il suo pubblico con spettacoli travolgenti, ad altissimo impatto emotivo e pieni di energia, come il concerto per 45 mila persone tenuto a Napoli lo scorso 18 Maggio. Nel disco “Songbook Vol.1” è presente il brano “Stardust” in una nuova versione cantata in duetto con Chiara, vincitrice della scorsa edizione di X Factor.

La raccolta è il risultato di un lungo lavoro “italiano” in cui l’artista, che recentemente ha preso casa a Milano, ha curato ogni aspetto del progetto: dalla scelta delle canzoni, alcune delle quali caratterizzate da importanti collaborazioni, alle fotografie e alle illustrazioni di copertina, realizzati appunto in Italia.

Mika da quest’anno ha visto crescere in modo esponenziale la sua popolarità in Italia grazie al programma X Factor a cui partecipa in qualità di giudice. La sua simpatia, l’estrosità, la competenza musicale e il suo “perfetto” italiano, imparato in pochi mesi, lo hanno confermato l’unica vera star della nuova stagione televisiva italiana.

 

Elisa Russo, Il Piccolo 2 Luglio 2014

its