Posted on: 14 Gennaio 2009 Posted by: Elisa Russo Comments: 0

Questa sera alle 21, appuntamento all’Etnoblog con la quinta edizione del festival «Nite For Ixis». In cartellone:Mr.T-Bone&The Young Lions (il progetto solista del trombonista di Africa Unite e Bluebeaters), Olly (The Fire, Shandon), La Dava (Vallanzaska). E numerosi dj, tra cui: Jack Rabbit Slim, Steve Selecter, Papastuff, Fabjoz, El Diggei, Mr.Flyin e Bombo (dei Makako Jump), Steve Giant (anche nelle vesti di presentatore), Kpt.Furio, Tapa Zin, Marco Bellini, France.

Nato per ricordare il dj triestino Luca «Ixis» Kirchmayr che perse la vita in un incidente stradale l’11 gennaio 2005, l’evento è organizzato dagli amici Stefano «Steve» Brazzatti, Nicoletta e Fabio Maddaleni, appoggiati da numerosi volontari, da Cristian Esposito della Pro Loco di Trieste e, quest’anno, con l’apporto di Marco e Giulio Kirchmayr, Lamberto Bello, Fulvio Impellizzeri e lo staff dell’Etnoblog.

Le scorse edizioni hanno ospitato nomi come: Giuliano Palma&The Bluebeaters, Africa Unite, Vallanzaska, Tre Allegri Ragazzi Morti e tanti altri, registrando sempre un’elevata presenza di pubblico (oltre 4000 al Palazzetto nel 2006) in un clima di festa ma anche di rispettoso ricordo del dj che si era fatto conoscere e benvolere in città e in giro per l’Italia.

Il nome di punta della serata, Mr.T-Bone (Bluebeaters e Africa Unite) è il fondatore della Jamaican Liberation Orchestra, ska-jazz band italiana, con la quale ha pubblicato «That’s it!». Ha composto e interpretato diversi brani per la colonna sonora del debutto cinematografico di Luciana Littizzetto «Ravanello pallido». Nel 2002 si è unito alla New York Ska Jazz Ensemble con cui ha registrato il disco «Minor Moods»; nel 2004 ha pubblicato«Mr T-Bone sees America» con una all star band di musicisti italiani e americani, registrato e mixato da Vic Ruggiero (Slackers) e King Django a New York.

Olly (The Fire) è un ospite fisso del festival. L’anno scorso si era esibito in duo acustico assieme a Bunna degli Africa Unite, questa sera invece sarà affiancato dal cantante dei Vallanzaska, La Dava. All’amico Luca “Ixis” Kirchmayr, Olly aveva dedicato il disco «Loverdrive». Assieme a Steve, ha ora realizzato un nuovo pezzo dedicato ad Ixis: uscirà a breve nella compilation «25 anni di ska in Italia» della Maninalto! Rec.

Teatro Miela, Palazzetto di Chiarbola, Fiera: Nite For Ixis ha attraversato ogni anno vicissitudini e cambi di location, ma rimane forte il desiderio di far sopravvivere il festival, anche in una dimensione più raccolta come sarà quella di stasera. Il circolo Etnoblog ricorda che per entrare è necessaria la tessera annuale (costa 10 euro). Per evitare code, oggi ci si può tesserare anche dalle 10.30 alle 15, presso On Stage di Via Madonna del Mare 3.

 

 Elisa Russo,  Il Piccolo 14 Gennaio 2009