Una vita costellata di tragedie:
il papà Hugh Everett III autore della Teoria dei Molti Mondi: un fisico meccanico quantistico considerato universalmente un genio quando ormai era troppo tardi. Da ragazzino, aveva avuto un carteggio con Einstein. Con i figli il suo metodo pedagogico fu: «buttati: nuota o annega».
Muore d’infarto, poco dopo la cinquantina ed è proprio Mark a trovarlo cadavere.
La sorella Liz, a cui Mark era molto legato, muore suicida.
La mamma, poco dopo di tumore.
Addirittura la cugina hostess, assieme al marito lavorava sull’aereo schiantatosi sul Pentagono l’11 settembre 2001.
«Ho vissuto momenti molto brutti e momenti molto belli, ma le cose potevano anche andarmi peggio, considerato che non avevo né una mappa con le direzioni né un briciolo di autostima. Insomma, quel genere di strumenti necessari per cavartela al mondo (…) Non vado matto per le tragedie. Per me, sono soltanto giorni come tanti altri».
Ma poi c’è la musica a salvarlo.

«La vita è imprevedibile bellezza e strane sorprese.
A volte la bellezza è troppa e non riesco a gestirla.
La conoscete quella sensazione?
Quando c’è troppa bellezza?
Quando qualcuno dice o scrive o suona qualcosa che vi commuove fino alle lacrime?
Fino a farvi cambiare».

«Così cominciò lo strano universo parallelo della mia esistenza: nasconditi dentro te stesso nella vita reale, altrimenti riceverai solo offese e umiliazioni, ma sali sul palco ed esibisciti con passione e sentimento».

«John Lennon ed Elvis Presley mi piacciono un sacco perché erano uomini insicuri. E per me è proprio quell’insicurezza a renderli artisti del tutto umani. Potevano anche cantare da dio, ma ti lasciavano sempre l’impressione di essere reali, umani. Mettete su un qualsiasi disco di Elvis, persino uno dei peggiori. Anzi, soprattutto uno di quelli peggiori, e sentirete la vulnerabilità trasudare dai solchi del disco».

«Bob Dylan ha detto che da giovane, in cuor suo, sapeva quale sarebbe stato il suo destino. Anche a me sarebbe piaciuto saperlo, ma non è andata così. Proprio per niente. Sapevo soltanto che ero disperato, disperato di brutto, e che ero completamente privo di direzioni: una combinazione tremenda. Non avevo la minima idea di cosa diavolo stessi facendo, e lo facevo soltanto perché non sapevo che altro fare. La musica era la mia passione, e quella passione diventava sempre più forte».

Elisa Russo

Elisa Russo

Si occupa di musica e spettacoli su stampa, radio, tv e web. Dal 2004 collabora con il quotidiano Il Piccolo di Trieste. Spesso lavora in coppia con il fratello Ricky. The Russos hanno ideato, scritto e condotto il programma musicale “In Orbita”, in onda su Tv Capodistria (Slovenia) e su Radio Capodistria.

9 thoughts on “PUNTATA 8

  1. I am the manager of JustCBD Store label (justcbdstore.com) and I’m presently seeking to develop my wholesale side of company. I really hope that anybody at targetdomain share some guidance 🙂 I thought that the very best way to accomplish this would be to talk to vape shops and cbd retailers. I was hoping if anybody could suggest a reliable site where I can buy CBD Shops B2B Data I am currently considering creativebeartech.com, theeliquidboutique.co.uk and wowitloveithaveit.com. Not sure which one would be the most ideal option and would appreciate any advice on this. Or would it be easier for me to scrape my own leads? Ideas?

  2. Hi there, I think your blog might be having web browser compatibility issues. When I take a look at your web site in Safari, it looks fine but when opening in IE, it has some overlapping issues. I simply wanted to provide you with a quick heads up! Apart from that, wonderful site!

  3. I blog often and I genuinely thank you for your content. This great article has truly peaked my interest. I will book mark your website and keep checking for new details about once per week. I opted in for your RSS feed too.

  4. I’m impressed, I have to admit. Seldom do I encounter a blog that’s both educative and entertaining, and without a doubt, you’ve hit the nail on the head. The issue is something that too few folks are speaking intelligently about. I am very happy that I stumbled across this during my search for something concerning this.

  5. Spot on with this write-up, I truly think this web site needs far more attention. I’ll probably be back again to read through more, thanks for the info!

Comments are closed.

Close