Dopo un mese di pausa per l’improvviso addio dello staff di Serra Hub, lo spazio di Via Economo 12/1 ha ripreso la sua attività con un nuovo nome: si chiama ora Loft e ha già ricominciato a ospitare concerti. Giovedì alle 21 saliranno sul palco i triestini The Topix, formazione southern european soul in pista dal 2015 che si rifà ai classici dell’r&b e del soul americano di Marvin Gaye e Al Green e al new soul nord europeo. The Topix nascono da un’idea del bassista e compositore Francesco Cainero (già fondatore del duo elettro/chill out Caibedo Island e componente dei Musique Boutique Lounge band e in studio con Francesca Michielin e Alessandra Amoroso) e del chitarrista arrangiatore Matteo Brenci (noto dagli esordi con gli Underscore alla collaborazione con Jack Savoretti, visto anche in tv ad “Amici” come musicista accompagnatore di una concorrente). Ai fondatori si sono aggiunti Riccardo Gileno (voce, chitarra acustica e percussioni), Nicole Pellicani (voce e percussioni, già corista di Elisa, Francesca Michielin e Marco Mengoni), Cristiano Norbedo (tastiere e programmazione, Marco Mengoni, Francesca Michielin, Alessandra Amoroso), Manuel Figelj (tastiere) e Marco Vattovani (batteria e percussioni, impegnato anche con Canto Libero e Les Babettes).

Il loro esordio «Madness of Time» (Epops Music) è uscito qualche mese fa, Cainero fa un bilancio: «Siamo soddisfatti, in genere è stato molto apprezzato sia dagli addetti al settore che dal pubblico, insomma, abbiamo raggiunto il nostro scopo: arrivare un po’ a tutti».

Sul concerto di giovedì anticipa: «Il locale che ci ospiterà, il Loft, riprende il leitmotiv della gestione precedente del Serra Hub, ossia una vetrina per la musica live di qualità; questo è un bene per la nostra città dove gli spazi per la musica dal vivo sono sempre più in diminuzione. Come per lo staff del Serra Hub, anche quello del Loft è professionalmente di grande qualità e quello che mi ha colpito è l’entusiasmo nel far crescere questo spazio magnifico nel nome della musica dal vivo». L’ultima esibizione in città per The Topix risale ad agosto: «Rispetto a piazza Verdi, dove abbiamo avuto la fortuna di avere sul palco con noi grandi ospiti come Andrea Fontana, Denis Kay Kay Beganovic e Moreno Buttinar, giovedì saremo presenti in formazione base, ma ci saranno delle sorprese che non rivelo. Per quanto riguarda il repertorio suoneremo anche un brano non presente sull’album di debutto e che sarà incluso nel secondo disco, e poi delle cover a noi molto care».

Dei prossimi mesi dice: «Chiudiamo il 2017 nello stesso spazio di via Economo che ci ha visto debuttare con “Madness of Time” dopo esser passati per la grande vetrina di piazza Verdi, per il 2018 ci aspettiamo di “emigrare” anche fuori dai confini cittadini, sia ad est verso Slovenia e Croazia, che a nord verso l’Austria e ad ovest verso Veneto e Lombardia, ovviamente non è facile esportare un progetto di musica originale ma contiamo di incuriosire qualche agenzia di booking, club e festival con la nostra proposta. Abbiamo già del nuovo materiale su cui stiamo lavorando, il prossimo disco vedrà la partecipazione della band intera alla stesura dei brani».

Spesso a dicembre si fanno classifiche del meglio dell’anno, conclude Cainero: «Il 2017 ci ha regalato materiale molto interessante soprattutto nel campo di nostra competenza, l’r&b ed il soul, abbiamo avuto infatti la consacrazione di artisti incredibili come Vulfpeck, Tom Misch o Jordan Rakei. In Italia purtroppo l’offerta langue. Per quanto riguarda l’arte in generale personalmente sono stato catturato, come la maggior parte delle persone, dalla rete Netflix dove ho riscoperto l’amore per le serie TV che su questa piattaforma sono davvero di grande qualità».

 

Elisa Russo, Il Piccolo 24 Dicembre 2017

The Topix

Elisa Russo

Elisa Russo

Si occupa di musica e spettacoli su stampa, radio, tv e web. Dal 2004 collabora con il quotidiano Il Piccolo di Trieste. Spesso lavora in coppia con il fratello Ricky. The Russos hanno ideato, scritto e condotto il programma musicale “In Orbita”, in onda su Tv Capodistria (Slovenia) e su Radio Capodistria.
Close